Dalida - L’ora dell’amore

“Da molto tempo
La mia stanza a le persiane chiuse,
Non entra più luce qui dentro,
Il sole e uno straniero. E Lui che mi mancha,
E Lui che non ce più,
L’orologlio della piazza a battuto la sua ora,
E tempo de aspetarmi e tempo che ritorni,
Lo sento
Sei vicino e l’ora dell’ amore.
Il vuoto della vita é grande come il mare,
Da quando se ne andato,
Io non lo ho visto più.
E Lui, che mi mancha
E Lui che non c’é piu.
L’orologlio della piazza ha gia perso la speranza.

Io non che non lo ho persa,
E aspetto che ritorni,
Ti sento
Sei vicino, e l’ora dell’ amore.
Io non che non lo ho persa
Io aspetto che ritorni,
Ti sento sei vicino,
E l’ora dell’ amore. Io non che non lo ho persa io aspetto che ritorni,
Ti sento sei vicino,
E l’ora dell’ amore.”

Dalida - L’ora dell’amore
Album: Un po’ d’amore (released in Italy) (1968)

  • Share/Bookmark

Leave a Reply

Bad Behavior has blocked 266 access attempts in the last 7 days.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok