Zucchero - Datemi una pompa

“Stai qui, bastardo posto,
fuori dal mondo e sempre più nascosto
stai qui, amico muto,
come se fossi un bel vestito vuoto
io voglio andarmene via di qua!
Pompa, pompa, datemi una pompa
perché mi sento un palloncino
pompa, pompa, datemi una pompa
voglio volare sul cielo alpino.

Stai qui sulla ringhiera,
fa presto tardi e presto viene sera
stai qui, con l’anima stanca
fra tutta questa nervosa gente bianca
io voglio andarmene, via di qua!

Pompa, pompa, datemi una pompa
perché mi sento un palloncino
pompa, pompa, datemi una pompa
voglio volare sul cielo alpino.

Se fossi un aeroplano,
che fa un giro tondo, uh da da
dipingerei arcobaleni,
che rasserenino il mondo, uh da da
portami via lontano, su ali di velluto, uhm babe
che ho tanto freddo e mi sono perduto!

Come on junkie, move it
Con on junkie, let’s move it
che viene sera e vado via di qua

Pompa, pompa, datemi una pompa
perché mi sento un palloncino
pompa, pompa, datemi una pompa
voglio cantare col nonno Pino.

Se fossi un aeroplano,
che fa un giro tondo, uh da da
dipingerei arcobaleni,
che rasserenino il mondo, uh da da
portami via lontano, su ali di velluto, uhm babe
che ho tanto freddo e mi sono perduto!

Come on, che come vedi,
si può volare anche con finte ali
come on, che il sole manca,
fra tutta questa nervosa gente bianca
io voglio andarmene, via di qua!

Pompa, pompa, datemi una pompa
perché mi sento un palloncino
pompa, pompa, datemi una pompa
voglio volare sul cielo alpino.

Pompa, pompa, datemi una pompa
Perchè mi sento come l’Irene
Pompa, pompa, datemi una pompa
Potresti almeno volermi bene.”

Zucchero - Datemi una pompa
Album: Spirito DiVino (1995)

  • Share/Bookmark

Leave a Reply

Bad Behavior has blocked 754 access attempts in the last 7 days.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok